Maestro Giuseppe (Beppe) Vismara

Nato a Milano nel marzo del 1949 ha iniziato la pratica del judo all'età di 17 anni. 
Ha acquisito la formazione teorica e la pratica sportiva del Judo molto rapidamente, iniziando come cintura nera una intensa attività agonistica.

Nel 1969 si aggiudica diversi titoli italiani ed il titolo di Campione d'Europa a Berlino. 
Nel 1972 si separa dalla Federazione Italiana. Da allora ha avuto contatti con numerosi maestri in Europa ed in Giappone, arricchendo il proprio bagaglio tecnico ed approfondendo i propri studi sul judo tradizionale. 
Dalla metà degli anni '70 inizia l’attività di insegnamento, collaborando con molte scuole e associazioni sportive per la formazione dei nuovi allievi, oltre che per la formazione dei nuovi insegnanti. 

E' autore - unitamente al fratello Alfredo - di diversi libri sul judo; si ricordano in particolare i tre libri sui kata (Randori no kata - Kime no kata e Goshin justsu no kata - Ju no kata, Koshiki no kata e Itsutsu no kata) e "Tecniche di controllo Katame waza". Negli ultimi anni ha avuto modo di perfezionare le proprie conoscenze dei kata e di superare esami di dan superiori in Giappone oltre che migliorare l’esperienza come insegnante di tai chi chuan.